Una splendida dimora rinascimentale ospita l’unico 5 stelle di Ferrara

Atmosfera raffinata e unica che permette di vivere un affascinante viaggio a ritroso nel tempo.

Dal punto di vista architettonico, Ferrara può essere considerata la prima città moderna d’Europa. Nel 1484, il duca Ercole I d’Este ideò un progetto urbano, primo esempio in Europa, di città signorile, soleggiata, allietata dal verde dei giardini ducali e patrizi. Oggi il centro storico della città rappresenta un ottimo esempio di città medioevale ben conservata, con monumenti, palazzi, chiese e strade storiche, il Castello Estense e le splendide mura, dai numerosi baluardi difensivi e lunghe circa 9 chilometri. Dedicato alla Duchessa Isabella, che sposò Francesco II Gonzaga, marchese di Mantova, è l’omonimo hotel a 5 stelle, ospitato in una dimora cinquecentesca che rappresenta uno degli esempi più affascinanti della Ferrara Rinascimentale. Circondato da antichi vicoli medioevali, grande attenzione è data alle sale ristorante che offrono un’atmosfera particolarmente raffinata, con i soffitti a cassettoni e fregi in oro zecchino, autentiche porte laccate del ‘500, camini dai colonnati antichi, affreschi di splendidi colori opere della scuola ferrarese. L’Hotel dispone di 21 camere standard e 6 suite, ideali per un vero viaggio nel passato. Splendidamente arredate in stile classico, caratterizzate da tenui e caldi colori pastello e adornate con splendidi affreschi opera della scuola ferrarese. Gli ambienti sono intimi, raffinati e tranquilli. La sala meeting del Duchessa Isabella può ospitare fino ad un massimo di 90 persone. Elegante e ben attrezzata permette di organizzare il meeting o altro evento in pieno centro, utilizzando la proposta gastronomica. Parcheggio interno alla struttura con un supplemento di 18 euro giornalieri, non custodito e ad esaurimento posti.

Castello estense a Ferrara